Antonio Martino di fronte alla politica contemporanea

Antonio Martino di fronte alla politica contemporanea

E’ stato un onore aver potuto ospitare lo scorso lunedì 17 giugno una personalità del calibro e della rilevanza di Antonio Martino insieme con il giornalista Giovanni Sallusti. La serata, dal titolo “Antonio Martino e i liberali in politica”, ha avuto come filo conduttore la brillantezza, l’ironia, l’intelligenza, lo humor, i ricordi e le analisi dell’illustre economista. Antonio Martino è stato docente universitario di Economia politica, Economia internazionale, Storia e politica monetaria, nel solco di una tradizione liberista, sicuramente minoritaria in Italia, fedele all’impostazione della Scuola di Chicago, cioè alla gloriosa linea di ricerca che ha assicurato tanti esponenti di rilievo nella storia della disciplina e tanti premi Nobel. read more

Grandi figure alla ricerca della libertà

Grandi figure alla ricerca della libertà

In occasione del nostro 71esimo evento abbiamo avuto il piacere e l’onore di presentare l’ultimo libro del professor Lorenzo Infantino, “Cercatori di libertà”. Alla presenza dell’Autore e di Salvatore Carrubba abbiamo avuto modo di assistere a quello che potremmo definire un viaggio nel pensiero liberale, attraverso i suoi principali autori. read more

L’Islam in Italia, un’integrazione difficile

L’Islam in Italia, un’integrazione difficile

Una delle caratteristiche innegabili nella pluriennale attività dell’Associazione Lodi Liberale è stata lo stimolo alla discussione intorno a tematiche di rilievo, spesso anche scomode, provando a non farlo mai banalmente, ma sempre adottando una prospettiva aperta al dialogo e tollerante verso ogni contributo. Partendo perlopiù da un volume abbiamo cercato di porre l’attenzione su argomenti che potessero coinvolgere il pubblico della nostra città. read more

La Cultura, sospesa tra consenso e politica

La Cultura, sospesa tra consenso e politica

Lo scorso 15 aprile abbiamo presentato il libro “Il pubblico ha sempre ragione. Presente e futuro delle politiche culturali” insieme a due dei coautori del volume, ovvero Angelo Miglietta (Professore di Economia e Management della Cultura all’Università IULM di Milano) e Franco Broccardi (Dottore Commercialista). Il volume cerca di rispondere ad alcune domande la cui risposta non è affatto scontata. Può o deve esistere solo la gestione pubblica delle politiche culturali? Deve essere lo Stato il solo referente, l’unica guida e il supremo decisore di ultima istanza per tutta una serie di aspetti vitali del nostro vivere associato quali l’arte, l’educazione, l’urbanistica, il sistema museale, il patrimonio paesaggistico, le biblioteche, ma anche l’industria culturale che afferisce a televisione, cinema, teatro, musica e libri? read more

Il politicamente corretto, la nuova ideologia dominante

Il politicamente corretto, la nuova ideologia dominante

Lo scorso lunedì 25 marzo abbiamo presentato il libro di Eugenio Capozzi “Politicamente corretto” insieme all’autore (Professore di Storia Contemporanea all’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli), a Marco Bassani (Professore di Storia delle Dottrine Politiche all’università degli Studi di Milano) e Giuseppe Cruciani (Giornalista e Conduttore radiofonico). read more

La situazione della giustizia italiana

La situazione della giustizia italiana

Lo scorso lunedì 4 marzo abbiamo presentato il libro di Annalisa Chirico “Fino a prova contraria. Tra gogna e impunità, l’Italia della giustizia sommaria” insieme all’autrice (Giornalista de Il Foglio), Ambrogio Ceron (Presidente del Tribunale di Lodi), Domenico Chiaro (Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Lodi) e Giorgio Bottani (allora Presidente dell’Ordine degli Avvocati della Provincia di Lodi). read more